Editoriale

Saggi

Guido Traficante
Fiscal Issues in a Monetary Union

Sintesi

Fiscal Issues in a Monetary Union

In un’unione monetaria è necessario non solo accordarsi sulla politica monetaria comune da seguire, ma anche su come coordinare le politiche fiscali nazionali. In un modello di unione monetaria a due paesi, si dimostra perché è rilevante la stabilità fiscale, espressa sotto forma di una condizione di solvibilità. L’unione monetaria è assunta senza possibilità di scioglimento ed è modellata come un gioco dinamico con interazione strategica tra le politiche fiscali nazionali. È il livello di simmetria tra gli shock idiosincratici a determinare la desiderabilità di un regime fiscale caratterizzato da un vincolo fiscale comune piuttosto che un regime dove le politiche fiscali nazionali hanno un grado di flessibilità maggiore. In presenza di shock perfettamente asimmetrici a cui rispondere, i due governi nazionali preferiranno fissare indipendentemente la politica fiscale, senza che sia necessario introdurre un vincolo fiscale esplicito.

Abstract

Fiscal Issues in a Monetary Union

Constituting a Monetary Union requires not only the implementation of a common monetary policy, but also that countries coordinate their national fiscal policies. In a two country Monetary Union I explicitly show why fiscal stability, expressed as an intertemporal solvency condition, matters. The Monetary Union is assumed without break-up and is modeled as a dynamic game characterized by strategic interaction between the national fiscal policies that the two countries intend to follow. It is the degree of symmetry between the idiosyncratic shocks which determines the desirability of a fiscal constraint over a more flexible regime. With perfectly asymmetric shocks, the two national governments will prefer to set independently their national fiscal policies, without an explicit fiscal constraint, in order to neutralize the effects of the shocks.


Contributi

Valerio Pesic , Pasqualina Porretta
Adeguatezza del capitale, qualità del credito e performance di mercato delle banche europee durante la crisi sub-prime

Sintesi

Adeguatezza del capitale, qualità del credito e performance di mercato delle banche europee durante la crisi sub-prime

Adeguatezza del capitale e qualità del credito, insieme alla valutazione delle performance contabili e di mercato, rappresentano da sempre delle tematiche fondamentali nella gestione dell’intermediario bancario, tanto in uno scenario di stabilità economica, quanto in un contesto di crisi finanziaria, come è quello che ha recentemente interessato il sistema finanziario internazionale. Fin dall’emergere dei primi segnali della crisi del 2007-2008, si è sviluppato un intenso dibattito che ha coinvolto operatori e studiosi dell’intermediazione finanziaria, relativamente alle modalità con le quali le principali banche internazionali hanno affrontato le turbolenze di mercato e la relativa perdita in profittabilità che da questa è conseguita. Attraverso questo paper, si intende analizzare il legame esistente tra adeguatezza del capitale, qualità del credito e performance di mercato realizzate da un ampio campione di banche europee durate la crisi sub-prime. L’analisi sarà arricchita da alcune riflessioni sugli interventi che le Autorità di vigilanza stanno per introdurre per rafforzare la stabilità del sistema finanziario internazionale.

Abstract

Adeguatezza del capitale, qualità del credito e performance di mercato delle banche europee durante la crisi sub-prime

Capital adequacy and credit quality, as well as accounting and market performance, are fundamental issues for bank management, both under a stable scenario and throughout a financial turmoil. During the 2007- 2008 crisis there has been an increasing attention on banks’ ability to face the recession and the sharp decline in their profitability: banks’ capital has become a key variable, along with liquidity, leverage and credit quality measurement. In this paper, we investigate the relationship between banks’ risk profile and market performances achieved by a large sample of European banks. Finally, we provide a survey of the main proposals that regulators are going to introduce in order to increase the financial system soundness.


Interventi

Rubriche

Intervista a Giovanni Di Leva
I finanziamenti agevolati e la crisi


Bankpedia

Patrizio Regola
Finanza islamica

Federica Alfani
Banca dei poveri

Federica Alfani
Banca etica

Rocco Ciciretti
Rischio


Recensioni