Editoriale

Saggi

Pierluigi Murro
Lending Technologies in Italy: an Example of Hardening of Soft Information?

Sintesi

Analisi delle tecnologie di finanziamento in italia: un esempio di hardening of soft information?

In questo articolo si studia il rapporto tra l’impresa e la sua banca principale in un ampio campione di imprese manifatturiere italiane. I risultati mostrano che le imprese ricevono credito attraverso differenti tecnologie di finanziamento. Questa complementarietà tra tecnologie sembra avere una base informativa, infatti la presenza della soft information risulta essenziale nella scelta di ciascuna tecnologia. Questo risultato conferma quel filone della letteratura che sottolinea la presenza di un processo di hardening of soft information, ossia la possibilità che anche le banche transazionali siano in grado di utilizzare l’informazione qualitativa, normalmente considerata una prerogativa delle banche relazionali, per concedere il credito alle imprese.

Abstract

Lending Technologies in Italy: an Example of Hardening of Soft Information?

We study the firm-main bank relationship in a large sample of Italy ’s manufacturing enterprises. Our results show that the same firm tends to receive credit via different lending technologies. This complementarity across technologies may have an information basis, because the use of soft information is crucial for each lending technology . This supports the hardening-of-soft-information view, whereby also transactional lenders might somehow use difficult to codify qualitative information – traditionally believed a prerogative of relational banks – on borrowing enterprises.


Contributi

Laura Piatti , Giuseppe Rocco
Cultura e comunicazione previdenziale: quale ruolo per lo sviluppo del mercato dei fondi pensione in Italia?

Sintesi

Cultura e comunicazione previdenziale: quale ruolo per lo sviluppo del mercato dei fondi pensione in Italia?

L’opinione che sia opportuno e necessario investire sull’educazione finanziaria e previdenziale di un Paese deriva dall’evidenza, teorica e in parte anche empirica, che gli strumenti della Financial Education and Literacy possano migliorare la capacità di valutazione e di scelta degli investitori, evitare alcuni errori comportamentali e potenziare l’efficacia delle azioni di regolamentazione e vigilanza sui mercati della finanza. In questa prospettiva, il presente lavoro accenna, in una prima parte, al contesto di riferimento, nello specifico il sistema previdenziale nazionale, osservato soprattutto nella sua componente privata - i fondi pensione. Si prosegue con una sezione che ricorda gli argomenti e i contributi più recenti a sostegno della rilevanza della Financial Literacy and Education, entrando nel merito della alfabetizzazione previdenziale. Segue una trattazione empirica sulla educazione finanziaria e pensionistica degli Italiani e l’esposizione dei principali interventi in materia di acculturamento previdenziale in particolare nel nostro Paese. La trasparenza informativa e la comunicazione relative ai fondi pensione concludono il percorso, che propone altresì alcune considerazioni finali nell’ambito di possibili ulteriori e fattivi interventi per incentivare maggiore consapevolezza e scelte più ottimizzanti in materia di risparmio previdenziale.

Abstract

Education and communication for retirements: which role for the development of pension funds in italy?

There is both theoretical and empirical evidence for considering a good level of financial education and literacy as relevant means to improve the portfolio choices of investors, to avoid some behavioural mistakes and to enhance the effectiveness of financial regulation.
Therefore, many countries find it appropriate to invest in the financial and, more specifically, the retirement education of their citizens.
In this perspective, the paper first presents a chapter regarding the framework of the Italian retirement system, specifically with regard to the issues that can be associated with the financial awareness of the individuals. There are then some chapters dedicated to the most recent arguments for the relevance of financial and retirement education and literacy . An empirical analysis of the Italian financial culture follows, together with some evidence of the main actions taken by national and international organisation in this field. Finally, some topics regarding information transparency and communication provided by the Italian pension funds are described, along with some proposals to improve them.


Interventi

Rubriche

Sergio Targia , Rosa Maria Grasso Rollemberg
La mediazione. Effetti diretti sull’attività delle banche


Bankpedia

Simona Fallocco
Liberismo